Filosofia

Benvenuti, sono Flavio Carlini, nato a Roma e attualmente in trasferta nel Regno Unito. Dopo la laurea in Filosofia Politica con una tesi sul multiculturalismo, sono diventato sceneggiatore e video-maker, senza mai tralasciare la mia passione per la scrittura e la narrativa.
Questa mi ha portato ad avere tante esperienze: collaborazioni diverse riviste e web-magazines in qualità di redattore tra cui Soleluna, sono tra i fondatori e collaboratore della web-magazine B-hop.

Ho partecipato a vari reading pubblici tra il Premio Selvaggia, di cui ho vinto due edizioni, e il Club dei Narrautori, dove sono stato ospite e giudice di gara. Una delle massime espressioni della mia passione per la lettura e la scrittura é senza dubbio il progetto Edizioni Haiku di cui sono co-fondatore insieme a Valerio Carbone, con cui collaboro principalmente come coach letterario.

Dal 2008 ho iniziato a pubblicare romanzi e nel 2018 ho dato vita a Pensiero a Margine, blog con cui voglio diffondere quel pensiero “a margine” (appunto) che per sua natura viene spesso lasciato in disparte e che rappresenta simbolicamente ciò che si esprime fuori dal coro.

Pensiero a margine

Il pensiero a margine è quella nota lasciata accanto al testo in cui cogliamo quanto un autore esprime tra le righe, quell’appunto che fissa l’apertura di un nuovo orizzonte. Il pensiero a margine è anche quello che si esprime fuori dal contesto, fuori dalla massa delle opinioni urlate, quello che si colloca nel margine, quel non-luogo dove vivono, fisicamente o mentalmente, appunto, gli emarginati.
Voglio rigettare la mediocrità e la banalità ovunque la si incontri, nei rapporti, nella società, nell’arte e nella vita quotidiana. Tendere al cuore delle cose, mai fermarsi alla superficie, al sentito dire, alla chiacchiera.

LEGGI GLI ARTICOLI DEL BLOG